Presidio presso piazza di Montecitorio

Oggi martedì 1 settembre c.a. siamo stati in piazza di Montecitorio per chiedere al Parlamento e ai suoi componenti un impegno concreto e fattivo per affrontare le numerose problematiche inerenti lo sfruttamento crudele e meccanizzato di tutti gli animali in maniera cruenta e crudele, a totale uso, consumo e lucro delle grandi aziende farmaceutiche, agro-alimentari, allevatori, cacciatori, pescatori, circensi, pellicciai e vivisettori.
All’evento erano presenti il Prof. Bruno Fedi, Coordinatore scientifico di Animal Aid Italia, la delegazione dell’AVA di Franco Libero Manco e l’attivista Toni Curcio dal Piemonte che ha promosso la grande manifestazione di sabato 12 settembre c.a. a Parma per sostenere la liberazione dei 6 macachi coinvolti nell’inutile esperimento del “lightup” e alla difficile questione degli orsi italiani che vivono in Trentino. Ringraziamo di cuore i fantastici e preziosi attivisti che partecipano sempre con coerenza a tutte le nostre manifestazioni, con sacrificio e abnegazione. Abbiamo avuto l’opportunità di relazionarci con l’On. Francesca Flati, l’On. Doriana Sarli e l’On. Antonella Papiro, che sono intervenute ed hanno ribadito il loro impegno nella progressione dei lavori sulla revisione della legge quadro 281/91, ed hanno assicurato la loro adesione per portare avanti iniziative in Parlamento a favore dei diritti degli animali.
Noi continuiamo a realizzare presidi e attività propositive, con decisione e forza per dare voce a chi non ce l’ha, sempre disponibili al confronto con ogni risorsa. Tutti gli attivisti e le associazioni saranno sempre un elemento determinante per produrre risposte costruttive e finalizzate al beneficio di tutti gli animali. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *