Presidio davanti alla sede della RAI radiotelevisione italiana

Anche oggi,con un clima ostile, tutti noi che perseguiamo l’obiettivo di rendere virale la ‘questione macachi’ di Parma abbiamo presidiato la sede della RAI di Roma. Gli interventi degli attivisti presenti hanno esaltato la mancanza di pluralismo nelle comunicazioni dell’emittente di Stato, volta all’omertà, e la grande assenza delle ‘voci’ nazionali dell’animalismo. Ma a noi poco importa, noi continueremo ad essere dalla parte degli animali usati e sfruttati dalla falsa scienza che non salva nessuno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *