Consiglio di Stato

E’ un’ottima notizia che il Consiglio di Stato abbia decretato la sospensione della sperimentazione sui macachi di Parma, che conferma le nostre contestazioni sul metodo di validazione che da mesi abbiamo presentato ai vertici del Ministero della Salute, ma che non venivano prese mai in considerazione. Sembra che,sia all’ Uni di Parma che al Consiglio Superiore di Sanità, avessero con molta leggerezza e superficialità, avallato una sperimentazione inutile, forse solo per lucrare due milioni di euro di denaro pubblico. Vogliamo appurare se anche altre sperimentazioni siano state validate con la stessa improvvisazione ed arroganza, dalle strutture del Ministero della Salute. La vicenda “lightup” dei macachi di Parma potrebbe essere la punta dell’iceberg per far conoscere che l’ostracismo e l’opposizione nei confronti del superamento della sperimentazione animale e il freno all’evoluzione della vera ricerca scientifica alternativa e sostitutiva sono perseguiti solo per meri interessi economici di parte! I macachi non sono ancora salvi, per questo continueremo a tenere alta la pressione manifestando ogni settimana davanti il Ministero della Salute, come faremo martedì prossimo 28 gennaio c.a.dalle 15:00 alle 18:00 per dimostrare l’inutilità della vivisezione e il muro di gomma connivente di chi, all’interno del Ministero, continua a favorire l’utilizzo ed il massacro di milioni di animali innocenti! Noi non molleremo mai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *